Si può fare: comunicato stampa per la proiezione dell’8 novembre

Carissima, carissimo,CSAPSA e AiLes, in collaborazione con SIC, EVM,
CulturAbile Onlus e Asphi, con il patrocinio del Comune di Bologna e
dell'Università di Bologna e l'adesione di Legacoop e Confcooperative,

in occasione del ventennale della legge 381 “Disciplina delle
cooperative sociali" presenteranno la proiezione del film  “SI PUO’
FARE” di Giulio Manfredonia con Claudio Bisio, Anita Caprioli,
Federico Battiston (2008).

Per l'occasione, la proiezione sarà anche audio descritta per non

vedenti e sottotitolata per non udenti.
 

L'iniziativa intende dare voce e visibilità ad una professione che
ancora oggi sopravvive, malgrado le difficoltà, senza essere
conosciuta ed apprezzata come dovrebbe. Eppure, l'accompagnamento al
lavoro delle persone in situazione di disabilità, disagio sociale,
tossocodipendenza o immigrazione difficile,  possono migliorare la
loro vita e quella delle loro famiglie. L'iniziativa lancia quindi un
messaggio sociale importante: credere che, malgrado tutto, i diritti
umani e i valori dell'accoglienza e dell'inclusione sociale possano e
debbano essere diffusi e messi in pratica.

Proprio per questo motivo, la proiezione sarà anche audiodescritta per
non vedenti e sottotitolata per non udenti, grazie al lavoro
dell'Associazione CulturAbile Onlus e della EVM Service, entrambi
partner dell'evento. Un segno, questo, di inclusione sociale e di
piena accessibilità culturale, che la città di Bologna vuole
accogliere nuovamente dopo la prima proiezione giusto un anno fa ad
Handimatica.

Dopo la proiezione il professor Angelo Errani, Università di Bologna,
intervisterà lo sceneggiatore Fabio Bonifacci. Seguirà l'aperitivo

offerto dal consorzio Sic.

La proiezione, gratuita ed aperta a tutti,  si terrà l’8 novembre
dalle ore 16.30 al Cinema Lumiere via Azzo Gardino 65, Bologna
Inviamo in allegato, locandina dell'iniziativa, presentazione dei
partner e documentazione sui percorsi di promozione d'impresa sociale.

 Siete tutti invitati a partecipare… Si può fare !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *