AUDIOLIBeRI: voci da favola. Il racconto della presentazione di Orte

AUDIOLIBeRI: voci da favola

E’ iniziata. Fischio d’inizio e via ad una nuova partita, una nuova sfida, un progetto semplice ed emozionante, una strada che questa volta CulturAbile percorre da subito insieme ad una bella squadra di amici, di compagni e di idee: Michela de Paola e Simone Pizzi di Italian Podcast Network e Sonia Topazio di FreeRumble. Come annunciato già sulla pagina Facebook di AUDIOLIBeRI, il progetto è stato presentato per la prima volta a Orte (VT) il 27 dicembre 2011. All’incontro, oltre a numerosi amici di CulturAbile, hanno partecipato Michela di IPN, Sonia per FreeRumble, io (Vera) per CulturAbile e la scrittrice per l’infanzia Loredana Simonetti.
Durante l’incontro abbiamo descritto il progetto e le sue fasi di sviluppo. In particolare, in questa prima fase, AUDIOLIBeRI intende ‘portare le favole e le fiabe più o meno conosciute della tradizione italiana e non, a TUTTI i bambini, senza distinzione’.
 
Come ? Rendendole gratuite e disponibile a tutti, in particolar modo ai bambini ciechi e ipovedenti, attraverso due piattaforme di facile utilizzo per i genitori: il canale CulturAbile su FreeRumble, e la sezione AUDIOLIBeRI su questo sito. A differenza di molti audiolibri, disponibili sul web e anche su IPhone ma non sempre gratuiti e accessibili alle persone cieche, AUDIOLIBeRI intende fare di questo patrimonio una risorse gratuita e soprattutto accessibilePuntiamo ad un catalogo di fiabe e favole di più di 300 file entro la fine del 2012.
 
Ma tutto questo come sarà possibile ? Grazie a voi e alle vostre voci. Infatti, proprio voi che state leggendo questo post, amanti della lettura e delle favole, certamente avrete un po’ di tempo libero per riprendere tra le mani un vecchio libro magari dimenticato, o un testo della vostra infanzia. Rileggerlo ad alta voce farà bene a voi e al progetto. Potete registrare, infatti, le vostre favole con un registratore audio e poi inviarlo a culturabile@gmail.com. Noi provvederemo ad inserirlo nelle piattaforme di FreeRumble e CulturAbile. In particolare, sul nostro sito, creeremo anche una trascrizione del file, perché vogliamo che sia accessibile anche alle persone sorde che avranno quindi modo di scaricare il testo.
Abbandonate paura, timore o vergogna: leggere è un’esperienza unica anche per chi legge ! Se non vi sentite sicuri del vostro registratore, gli amici di Italian Podcast Network saranno disponibili per assistervi durante la fase di registrazione e darvi qualche consiglio in più.
 
Gli audio, quindi, saranno disponibili su Internet e facilmente scaricabili, condivisibili e utilizzabili in modo semplice e accessibile. Gli audio possono essere ascoltati anche attraverso i dispositivi mobili, grazie a Roberto Ellero che sul nostro sito ha curato la parte mobile dello sviluppo di AUDIOLIBeRI. Tra i prossimi sviluppi del progetto, molto probabilmente anche la possibilità di scaricarli tramite ITunes.
 
A chi possono servire questi audio ? Noi pensiamo non solo ai bambini ciechi, ma anche a tutti quei bambini che sono temporaneamente inabili alla lettura, bambini in ospedali, in comunità; tra le altre potenzialità, vediamo un utilizzo pedagogico dei file, in classe, in gruppi di lavoro, in gruppi di lettura.
 
Questa è la prima fase del progetto AUDIOLIBeRI, che non si ferma qui. In una seconda e terza fase del progetto, infatti, vediamo la creazione di una piattaforma multi dinamica che integri diversi linguaggi espressivi per tutti i bambini, avendo sempre favole e fiabe al centro del proprio interesse e integrando tutti gli audio che attualmente stanno arricchendo il progetto.
 
La giornata del 27 dicembre ha visto l’organizzazione di uno spazio Nati per Leggere, dove i bambini hanno avuto modo di ascoltare la voce di una lettrice volontaria, e toccare libri e testi con mano: perché la lettura è ascolto, ma anche partecipazione emotiva, coinvolgimento personale e soprattutto fantasia.
 
Il progetto AUDIOLIBeRI vi inviterà a laboratori, incontri, letture e workshop. Seguiteci !

Per alcuni scatti della giornata del 27 dicembre, cliccare qui.
Per diventare fan della pagina Facebook del progetto, cliccare qui
Se vi interessa sapere che cosa abbiamo detto e visionare la presentazione che abbiamo proiettato, allora cliccate qui
Per informazioni, chiarimenti e per inviarci i vostri audio, unitamente ad una vostra piccola biografia (che sarà pubblicata sul sito di CulturAbile), scrivere a culturabile@gmail.com
Per vedere le favole già pubblicate cliccare qui oppure cliccare qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *