Le donne per il teatro accessibile

 

L’importanza di uno spettacolo teatrale accessibile a tutti, quale è “Laura per Tutti” che ha debuttato con enorme successo a marzo scorso, è stata colta dall’associazione Empatia, che si distingue per l’impegno rivolto ad una miglior qualità della vita di tutte le donne, nonché partner di Blindsight Project per Pink Blindsight.
Il coraggio, la maternità, la femminilità e la forza delle donne, la ricerca dell’autonomia perduta, la voglia di vivere nonostante la disabilità sopraggiunta,  la sicurezza stradale e l’accesso libero allo spettacolo e alla cultura come diritto di tutti: è la storia di Laura che, dopo un incidente di moto, rimane cieca del tutto. Una storia vera trasformata in un appassionante monologo che arriva a teatro, coinvolgendo tutti con affascinanti emozioni, sensazioni e percezioni sensoriali, nelle quali si entra guidati da Laura. Le importanti tematiche che emergono dalla storia di Laura sono i motivi che hanno spinto l’associazione Empatia a voler sostenere lo spettacolo che si vuole rappresentare presto a Roma in data e luogo ancora da definire.
 
“Laura per Tutti” è dotato di accessibilità, curata da CulturAbile, quindi di sottotitoli e, per la prima volta, di un’audiodescrizione artistica, ben diversa da quelle usate anche nel cinema in quanto, nel caso di “Laura per Tutti”, sarà ascoltabile da tutto il pubblico e non solo dai disabili visivi.
 
Uno spettacolo teatrale accessibile rappresenta comunque una rarità nazionale. Il teatro diventa in questo caso anche il mezzo  per ricordare l’importanza dell’accesso libero alla cultura e allo spettacolo quale diritto di tutti, disabili sensoriali compresi, sempre così discriminati dalla cultura e dalla tv, dal cinema e dal teatro.
 
Lo spettacolo teatrale è una produzione di Teatro Rossosimona in collaborazione con Blindsight Project, sempre in prima linea per l’abbattimento delle barriere sensoriali.
La regia è di Lindo Nudo, i testi sono di Laura Raffaeli e Lindo Nudo, l’attrice protagonista è Elena Fazio.
 
L’iniziativa della preziosa collaborazione tra Blindsight Project ed Empatia sarà presentata anche a Milano, in occasione di Reatech, dove Blindsight Project sarà presente con uno stand dal 24 al 27 maggio 2012, e dove il 25 maggio terrà un convegno sull’importante tema dell’accessibilità alla cultura e allo spettacolo per i disabili sensoriali. Ogni informazione e video scene dello spettacolo su http://blindsight.eu/eventi/laura-per-tutti/.
 
 
Fonte: Blindsight Project (Ufficio Stampa)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *