Laboratorio teatrale per bambini sordi e udenti

Promuovere i valori dell'integrazione e della diversità attraverso l'arte e il teatro in particolare. Questo è l'obiettivo del Primo Laboratorio Teatrale per Bambini Sordi e Udenti, attivato da quest'anno a Roma presso la Piccola Accademia PAASC, accademia di recente apertura che annovera al proprio interno nomi importanti del panorama culturale, con un'attenzione e un focus particolari sulla sperimentazione e sull'integrazione di cultura e arti performative. 

Giancarlo Porcari, nel ruolo di socio fondatore e direttore artistico del PAASC, nonché di attore e di professionista attento alle tematiche dell'integrazione (ndr. lo abbiamo visto recitare ne 'Le Avventure del Piccolo Burattino', spettacolo dell'associazione Li.Fra sovratitolato e audiodescritto da CulturAbile) ha coinvolto nel progetto Elena Ferotti, giovane attrice siciliana, madrelingua LIS, a cui abbiamo dedicato alcuni mesi fa un'intervista (per rileggerla, cliccate qui). 

Il progetto di laboratorio integrato per bambini sordi e udenti ha come scopo l'educazione teatrale per bambini attraverso l'integrazione della Lingua dei Segni nelle attività educative. Come spiega Elena Ferotti, la lingua dei segni, dal punto di vista dei bambini udenti, è "come una lingua straniera con cui giocare. Attraverso la lingua dei segni, il laboratorio mira a sviluppare nei bambini una maggiore conoscenza e coscienza dell'espressività del proprio corpo. Per questo, le attività educative incentrate – anche – sul 'segno' avranno come scopo la trasformazione del segno stesso, mettendone in risalto l'aspetto ludico e giocoso'. 

Gli obiettivi del corso sono: Sviluppare potenzialità espressiva; Scaricare la tensione imparando a canalizzare l’energia in modo giusto
Confrontarsi con la propria cultura e con la cultura di altri bambini; Accogliere la diversità, accettare i propri limiti e sentirsi parte di una collettività.
Soprattutto crescere giocando e divertirsi tramite il teatro, usando la lingua dei segni e il linguaggio del corpo.

Il lavoratorio avrà cadenza settimanale, il giovedì dalle 19:00 alle 20:00 sempre all’interno della Piccola Accademia.

Ad oggi, 12 settembre,

sono aperte le iscrizioni:

via email: e-mail info@paasc.it oppure telefonicamente al 3883458567.

Potete anche consultare il sito della Piccola Accademia www.paasc.it

e la pagina Facebook del corso: https://www.facebook.com/events/520544331293745/

 

 

 

Fonte: Ufficio Stampa CulturAbile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *