Audiodescrizione

 

Tecnica che consiste nell'inserire una traccia audio nelle pause (possibilmente) non pertinenti tra le battute di un dialogo all'interno di un prodotto audiovisivo (film, performance teatrale, evento sportivo o simili) allo scopo di esplicitare ambientazione, costumi, movimenti, gesti e tutti quegli elementi che un pubblico ipovedente o non vedente può ricevere solo attraverso la voce. L'audiodescrizione permette di accompagnare il pubblico ipo- o non vedente nella fruizione di un prodotto audiovisivo, mixando sapientemente oggettività e interpretazione, narrazione e descrizione. E' un lavoro di squadra, che spesso coinvolge anche i soggetti target nella stesura dello script; è un processo collaborativo dall’elevata funzione di inclusione sociale. L'audiodescrizione viene solitamente trasmessa da una cabina di regia direttamente in cuffia.